26 Ottobre 2021

Comune di Giarratana

Cenni Storici. Le origini di Giarratana sono sono molte antiche, anche se abbiamo notizie storiche solo durante il periodo normanno. Giarratana, chiamata prima Cerretanum , può darsi che abbia avuto altri nome nel passato come Acrilla o Kasmenai. Dopo il 1282 fu chiamato in Sicilia Pietro d´Aragona,contro i Francesi, il quale chiese alle università siciliane, la riscossione delle tasse per fare guerra contro gli Angiò. Una delle città che fu inclusa era Jarratana, ciò testimoniava che tale città aveva una certa importanza.La guerra fu vinta dagli Aragonesi che fecero strage dei Francesi. In seguito la contea di Modica passò al Cabrera, che aggiunse anche la città di Giarratana.Purtoppo Cabrera fu costretto a vendere diverse città, e tra queste Giarratana a Nicolò Casasagia, per saldare alcuni debiti. Nel 1454 fu acquistata da Simonetto Settimo che ebbe questo paese per molti anni. Settimo fece costruire un castello nella parte antica del paese, e ancora oggi sono visibili i resti di questo castello. Il terremoto del 1693 distrusse totalmente Cerretanum che in seguito fu ricostruita in un colle vicino, dove attualmente si trova.

Demografia. Distante Km 21 da Ragusa, a m. 520 di altitudine, abitanti 3400 circa. Economia prettamente agricola.

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari